intestazione

Seconda edizione 281 Film Festival

 

Il“281 Film Festival” , manifestazione dedicata al cinema, è un concorso di cortometraggio per giovani filmmakers e prende il nome dall’altitudine di Poleo. Nato dalla collaborazione tra Associazione Sottotitolo e strutture parrocchiali (che contribuiscono alla buona riuscita dell’evento) con cineforum Alto Vicentino, Comune di Schio ufficio cultura - Informagiovani e sponsor, è alla sua seconda edizione. Soddisfatti della prima annata, che aveva raggiunto tutto il territorio italiano coinvolgendo una quarantina di scuole medie e superiori nella realizzazione di short film a tema libero, quest’anno Sottotitolo ha aperto il festival, oltre alle scuole, anche alla nuova categoria “libera”, incrementando così il numero di cortometraggi. Inoltre, grazie alle nuove sinergie con gli Hotel del territorio Miramonti e Schio Hotel, gli ospiti di località lontane possono soggiornare e visitare Schio attraverso una visita guidata organizzata dall’ufficio cultura. Decretare i finalisti non è stato facile per la giuria tecnica composta dai giudici Laura Bettanin, Giuliano Cremasco, Giulia Dal Santo, Luigi De Frenza, Piero Martinello e Stefano Pento, selezionare i cortometraggi che spaziano nelle varie tematiche sociali e non, dalla violenza sulle donne, alle leggi italiane sulla sanità, alla donazione degli organi, all’emigrazione, a eventi storici…. La giuria ha inoltre voluto assegnare il premio “Pit Formento”, in ricordo del giudice che ci ha aiutato a realizzare la prima edizione e ci ha lasciato recentemente. La serata di premiazione è programmata per il 21 Aprile alla quale è invitata tutta la comunità: il pubblico potrà visionare alcuni dei corti selezionati assistere alla premiazione, per poi partecipare al momento conviviale di conclusione. L’obiettivo che muove l’associazione Sottotitolo è proporre attività culturali che stimolino la creatività dei giovani e raccontino il loro mondo attraverso i loro occhi. Un grazie sincero a quanti appoggiano questa iniziativa e ci hanno creduto assieme a noi.

 

QUALCHE FOTO

presenza4.jpg
© 2019 Associazione Sottotitolo